see firts granchio

Facebook: con See First gli utenti decidono quali sono i post più interessanti

Sempre più spazio alle notizie che ci stanno a cuore: il rumor arrivato da Oltreoceano sembra avere conferma. L’algoritmo di visualizzazione delle notizie di Facebook potrebbe subire ancora delle modifiche: tra qualche tempo con See First sarà l’utente a decidere quali post visualizzare in alto nella propria bacheca.

E’ in sperimentazione See First una nuova funzione che permetterà agli utenti di decidere cosa visualizzare in alto nella propria bacheca. Attraverso la selezione di un tasto, infatti, sarà possibile evidenziare un amico come importante e quindi di mettere in alto nella News Feed le notizie di quest’ultimo.

L’unica possibilità che Facebook aveva offerto fino a questo momento era la funzione “amici più stretti” grazie a cui era possibile ricevere una notifica quando i migliori amici condividevano qualcosa sul social. In aggiunta Facebook aveva di recente modificato l’algoritmo dando più importanza al tempo impiegato per leggere un post piuttosto che considerare i mi piace. Ora con See First tutto cambia di nuovo.

Ma come si traduce tutto ciò? Con See First si attesta l’ennesima penalizzazione di visibilità per le pagine e una maggiore attenzione per quello che desidera l’utente prediligendo i suoi gusti e gli amici. “Stiamo esplorando come sempre nuovi modi per migliorare l’esperienza di Facebook” commenta così lo staff di Facebook al giornale inglese Tech Crunch.

La pagina Facebook in definitiva non può rappresentare un valido strumento per aumentare realmente le possibilità di business, in quanto solo il 2,7% dei likers viene raggiunto dai post pubblicati dagli amministratori delle pagine. Il consiglio è quindi quello di affiancare alla pagina Facebook un sito creato con Majeeko e continuare, così, a divertirsi postando news e foto su Facebook! Che aspettate?

Majeeko.com

majeeko

Majeeko.com - Social Ready Website

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>