IMG-Categorie-ecommerce-majeeko-2

Come organizzare i prodotti in categorie e sotto-categorie – Majeeko

Dopo numerosi articoli sull’argomento avrai forse ancora qualche piccolo dubbio ma certamente (ne sono sicura) una cosa ti è chiara: il sito web non è un bazar. Per questa ragione i prodotti o i servizi che vendi non possono essere caricati senza un chiaro e specifico criterio. A tal proposito oggi ti spiego come utilizzare le categorie e le sotto-categorie nel tuo sito e-commerce.

Le categorie svolgono un ruolo centrale all’interno del sito poiché aiutano il titolare ad organizzare, suddividere e classificare i prodotti/servizi che offre all’interno del suo e-commerce, ma non solo. Le categorie sono ottimi strumenti che migliorano:

  • la user experience. Aiutano l’utente a orientarsi nel catalogo online in modo semplice e veloce individuando, in pochi click, ciò che cerca nello store. Se la suddivisione delle categorie rende difficile la navigazione dell’e-commerce e la ricerca dei prodotti, allora bisogna trovare un’altra classificazione. 
  • il posizionamento. Aiutano a portare traffico di qualità, cioè potenziali clienti realmente interessati ad acquistare, al tuo sito dai motori di ricerca. Impara a ragionare come un utente e scegli con cura il nome di ciascuna categoria e sotto-categoria utilizzando le giuste keyword. 

Quali categorie utilizzare

Innanzitutto tengo a precisare che non tutti gli e-commerce necessitano di categorie. I siti che con pochi prodotti/servizi da vendere non hanno bisogno di organizzazioni interne perché rischiano di segmentare ancor più l’offerta rendendo paradossalmente più complessa la ricerca.

Al contrario invece, i siti e-commerce che si presentano per natura più complessi, con molti prodotti/servizi, rischiano di diventare talmente confusi che neanche il labirinto di Cnosso. Ecco, in questi casi è molto più funzionale utilizzare le categorie distinguendole in:

Categorie madre. Ogni categoria madre è una macro-categoria che raggruppa prodotti/servizi simili che sono però ben distinti e differenti dai prodotti/servizi che appartengono ad un’altra categoria madre.
Ad esempio, le categorie-madre di un sito e-commerce di abbigliamento potrebbero essere: “Uomo”, “Donna”, “Bambino”, ecc.

Categorie figlie. Ogni categoria figlia include al suo interno prodotti/servizi che fanno parte della stessa macro-categoria ma differenti fra loro per alcuni parametri.
Ad esempio, all’interno della macro-categoria “Uomo” posso creare le sotto-categorie “camicie”, “magliette”, “maglioni”, “felpe”, ecc.

Come inserire le categorie in Majeeko?

Prima di creare le categorie e caricare i tuoi prodotti/servizi ti consiglio di pianificare le categorie con cura e attenzione. Dopo aver fatto una prima bozza sull’impostazione dell’e-commerce puoi iniziare a lavorare realmente sull’organizzazione del tuo shop online.
[Se non hai ancora aggiunto l’estensione E-Commerce puoi farlo seguendo le indicazioni di questo articolo: Come creare il tuo shop online]

  • Come prima cosa entra nell’Editor del tuo sito e dal menu a sinistra clicca su Pagine.
  • Posizionati con il mouse sulla pagina e-commerce che hai precedentemente creato ed entra al suo interno.
  • Dal menu di Modifica E-Commerce clicca su Categorie e aggiungi la macro-categoria e le rispettive sotto-categorie. Cliccando sul tasto MODIFICA di ciascuna delle categorie figlie puoi scegliere la rispettiva categoria-madre. Dalla pagina Categorie hai un’idea più chiara della struttura gerarchica delle categorie e sotto-categorie mediante una tecnica grafica intuitiva: le categorie figlie sono rientrate verso destra rispetto alla categoria madre. Puoi apportare modifiche all’organizzazione del tuo e-commerce trascinando le categorie con il mouse.

categorie-creazione

  • Sempre dal menu a sinistra clicca sulla voce Prodotti e inserisci i prodotti del tuo store. Compila la scheda prodotto inserendo tutte le info necessarie e seleziona dalla voce Categoria Associata la categoria a cui fa parte. Se un prodotto rientra in più categorie, puoi stabilire quella principale selezionandola dalla colonna Categoria Primaria. È possibile effettuare quest’operazione anche su un prodotto già caricato precedentemente. Per modificarne le categorie ti basta entrare nella relativa scheda prodotto cliccando sul tasto MODIFICA che trovi a destra.

categorie-selezione

 

Ora prova a pianificare le tue categorie e sotto-categorie e crea lo shop online che hai sempre desiderato.

Federica Epifani

Pugliese orgogliosa ma da tempo trapiantata a Roma. Dopo aver conseguito la laurea in Organizzazione e Marketing per la Comunicazione d'Impresa ha trovato un faticoso equilibrio in questo nuovo contesto. Sorridente per natura, curiosa per vocazione. Copywriter & Social Media Manager alla ricerca della perfezione.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>