Sito per un professionista

Come deve essere il sito web di un libero professionista

Ogni mattina in Italia, un libero professionista si sveglia e sa che dovrà fare personal branding più del suo competitor o perderà dei clienti. Ogni mattina in Europa, un altro libero professionista si sveglia e sa che dovrà fare personal branding più del suo competitor o perderà dei clienti. Ogni mattina nel mondo, non importa dove vivi, l’importante è che cominci a fare personal branding.

Aggiornare il profilo e ampliare il proprio raggio d’azione è ormai una questione di vita o di morte come mangiare e bere. Molto spesso tu, come tanti altri tuoi colleghi freelance, ti limiti ad utilizzare le piattaforme social come unico mezzo di promozione. Di certo curare la propria immagine su una Pagina Facebook e un profilo Linkedin è un buon punto di partenza. Migliorare e aggiornare il profilo, curarlo nei particolari, far risaltare le competenze e gestire al meglio le relazioni con potenziali clienti e ciò che ti serve per ottimizzare la tua immagine.

Ma essere sui social non basta più! I social sono fondamentali ma non sono gli unici mezzi disponibili. Un sito web invece può decisamente dare una svolta alla tua professione. Fare personal branding con un sito web consente di:

  • aumentare la visibilità – puoi accaparrarti tutti i potenziali clienti che ricercano sui motori di ricerca una figura come la tua;
  • estendere il tuo business – trovando contatti e lavori anche distanti dalla zona o dalla città in cui vivi;
  • dare un’immagine più professionale e migliorare la tua reputation;
  • raccogliere su un’unica piattaforma tutte le informazioni che hai inserito sui vari social su cui sei iscritto.

Deciso questo, vediamo insieme cosa assolutamente non deve mancare nel tuo sito web da libero professionista.

Biografia

Puoi chiamare questa pagina Bio, Chi sono, Mi presento o come meglio credi, ma alla fine è di te che dovrai scrivere.
Come non sai da dove iniziare? Hai presente quando ad un colloquio di lavoro ti chiedono: “Allora signor/signorina Rossi, mi parli di lei”? E giù a raccontare tutte quelle esperienze che ti hanno formato, dalla scelta universitaria all’ultima esperienza lavorativa. La pagina Bio è esattamente questo, nulla di più nulla di meno. Una specie di Curriculum Vtae romanzato, il racconto breve della tua storia formativa e professionale, dando risalto a:

  • Studi e le votazioni
  • Master (se ne hai fatti)
  • Corsi che hanno accresciuto le tue competenze
  • Esperienze di stage (se ne hai fatti)
  • Esperienze lavorative (scorsi e attuali)

Dunque, metti a fuoco e in grassetto i nomi delle aziende presso cui hai avuto esperienze anche brevi purché siano state realmente utili alla tua formazione. Non dimenticare di specificare il ruolo (o i ruoli) che hai ricoperto.

Dai un chiaro e deciso riferimento di ciò che fai, e qual è il settore in cui operi per presentarti come un professionista a tutti gli effetti.

Majeeko.com

Nome a dominio personalizzato

Quale nome scegliere per il sito, se non il proprio nome e cognome?
Oltre ad acquistare un dominio personalizzato tipo mariorossi.it, consiglio di inserire poi:

  • Title – Una frase di senso compiuto che completa il nome del tuo dominio. Un elenco di keyword è pressoché inutile poiché il title deve aiutare il motore di ricerca e l’utente a capire che fai (mariorossi.it – Studio Notarile Rossi a Roma)
  • Meta Description – Una breve descrizione che non superi i 160 caratteri (spazi inclusi) e che includa le parole chiave adeguate.

Perché consiglio di inserire queste informazioni? Perché nelle ricerche effettuate dagli utenti, Title, Dominio e Meta description sono i contenuti che compaiono in Serp e che aiutano l’indicizzazione del tuo sito web.

meta-tags

Mail personalizzata

Non esiste un sito con un dominio personalizzato senza una (o più) caselle di posta elettronica professionali.

A che serve “darsi un tono” con un sito internet se poi i tuoi utenti devono contattarti su gmail o peggio ancora su outlook? Conviene sempre creare degli indirizzi di posta elettronica professionali e personalizzati, tipo info@nomecognome.it.
Non è un particolare da sottovalutare se punti a migliorare la tua immagine online.

Social Network

Il tuo sito web, come abbiamo detto all’inizio di questo articolo, è un raccoglitore di informazioni su di te e la tua professione. È bene che ci sia tutto ciò che riguarda la tua vita professionale e, per quanto se ne dica, i social network ne fanno parte. Specialmente per te che, non avendo ancora un sito web, hai utilizzato fino ad oggi solo ed esclusivamente i social media per trovare nuovi clienti.
Con un sito internet potrai unire tutti i tuoi contatti social all’interno della stessa piattaforma. Ma fai attenzione: utilizza i canali in modo corretto, professionale e coerente con la tua figura lavorativa.

Servizi offerti

Arriviamo al clou del sito. Dopo la Bio, la pagina dei Servizi offerti sarà quella con più visualizzazioni. Per questa ragione e per aumentare le tue possibilità di “venderti” devi costantemente aggiornare questa sezione. Ciò contribuirà a rafforzare la tua credibilità agli occhi del potenziale cliente.
Approfondisci ogni servizio che offri, facendo attenzione alle keyword che utilizzi e senza lasciar sottintendere nulla. 
Sei l’imprenditore di te stesso, quindi vendi bene le tue competenze.
Inserisci già il listino prezzi o la tua tariffa oraria e via… pronto per essere contattato! Ed ecco che arriviamo all’ultima pagina che non deve assolutamente mancare nel sito web di un libero professionista.

Consulenza online

Infine arriviamo alla pagina Contatti. Il sito web che hai creato diventa quindi il mezzo di contatto anche per una prima consulenza. Ti basterà inserire un apposito form per consentire all’utente interessato di contattarti e richiedere info su future collaborazioni.

 

Seguendo queste indicazioni, il tuo sito potrebbe essere già pronto per approdare sul web.
Ma adesso il tuo problema è trovare il tempo per crearlo o trovare qualcuno che lo faccia per te. E anche su questo posso darti una dritta.
Se hai già una Pagina Facebook completa e ricca di contenuti, puoi realizzare il tuo sito web professionale con Majeeko. Con un solo click i contenuti pubblicati sul social saranno importati all’interno del sito. Non è finita qui, il sito targato Majeeko è:

  • ottimizzato per l’indicizzazione sui motori di ricerca;
  • personalizzabile nella grafica e anche nei contenuti;
  • consente di inserire delle estensioni utili come l’e-commerce (nel caso volessi vendere i tuoi servizi);
  • sempre aggiornato con i contenuti che continuerai a pubblicare sulla Pagina Facebook. Contenuti sempre freschi e aggiornamenti continui contribuiscono a migliorare il tuo posizionamento sui motori di ricerca.

Majeeko, soluzione che ha soddisfatto milioni di piccole e medie imprese italiane, è adatto anche per liberi professionisti, poiché il costo è davvero competitivo sul mercato nazionale, non richiede grossi investimenti né conoscenze tecniche. 

Fossi in te, farei un salto sul sito e farei una prova gratuita.

go.majeeko.com/freelance

Federica Epifani

Pugliese orgogliosa ma da tempo trapiantata a Roma. Dopo aver conseguito la laurea in Organizzazione e Marketing per la Comunicazione d'Impresa ha trovato un faticoso equilibrio in questo nuovo contesto. Sorridente per natura, curiosa per vocazione. Copywriter & Social Media Manager alla ricerca della perfezione.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>